Torta zebrotta

torta al cacao efecola di patate

Una torta corposa e nutriente che mangiata appena sfornata và giù divinamente, mentre una volta raffreddata si compatta molto. Ma basta affogarla in un pò di latte freddo perchè si sciolga nuovamente in bocca. Fatta al volo in una giornata fitta di impegni, forse il gioco di geometrie bianco/nere si è un pò perduto, trasformandosi così da torta zebrata, dalle linee perfette, in torta zebrotta, un pò "imbranatotta" e pasticciata ma pur sempre gradita  :)

torta al cacao efecola di patate

150 gr di burro - 300 gr di farina 00 - 120 gr di fecola di patate -140 ml di latte - 1 bustina di lievito - 5 uova - aroma di vanillina -200 gr di zucchero di canna - 30 gr di cacao in polvere





Lavorate il burro a temperatura ambiente assieme allo zucchero con uno sbattitore elettrico, poi aggiungete le uova (sempre a temperatura ambiente), una alla volta. Quando il composto sarà liscio e cremoso, aggiungere la farina, la fecola, il lievito e la vanillina preventivamente setacciati e mescolate con un mestolo, aggiungendo il latte, quanto basta affinchè il composto si stacchi pesantemente dal mestolo a goccioloni. Dividere il composto in due parti uguali, quindi aggiungere in una ciotola il cacao setacciato. 
I due composti devono avere uguale consistenza e densità: in caso contrario, diluite con uno o due cucchiai di latte quello più denso, affinchè arrivi ad avere consistenza uguale all’altro impasto. Prendete una tortiera (meglio se a cerchio apribile) del diametro di cm 24, imburratela ed infarinatela, se non è in silicone, quindi cominciate a versare un paio di cucchiai di composto chiaro al centro della tortiera; sopra il composto versato, mettete (sempre al centro) due cucchiai di composto scuro e così via in modo alternato fino a terminare gli impasti. 
Cercate di non muovere mai la tortiera se non per infornarla in forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti. Prima di sfornare la torta zebrata, verificatene la cottura con uno stecchino da spiedo e poi, a cottura avvenuta, estraetela, lasciatela intiepidire e poi sformatela su di una gratella, facendola raffreddare completamente. Prima di servire la torta zebrata, spolverizzatela di zucchero a velo. Io non l'avevo ma era buona anche senza.

[Ricetta ripresa da Giallo Zafferano]

Commenti

  1. Risposte
    1. Grazie cara sia per il commento che per la tua visita :)

      buon week end

      Elimina
  2. non importa se le zebrine sono imperfette, io già non saprei come farle, mi sembrano belle! oltre che appetitose :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sai sempre come tirarmi sù e farmi vedere solo il lato positivo delle cose. Ti abbraccio affettuosamente :)

      Elimina
  3. Zebrina o zebrotta è sempre golosotta. Ed è giusto l'ora della merenda :D! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue rime mi fanno innamorare ogni volta :)

      Un bacione

      Elimina
    2. Le tue "rime baciate" mi fanno impazzire ;-)

      buon week end

      Elimina
  4. la faccio anch'io piace sempre tanto, dai passa una fetta!!^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al volo :-) Prendila mi raccomando....

      Un bacione

      Elimina
  5. golosissima... un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. Uh come mi piace il nome di questa torta...e chissà che bintà! Bravissima
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisssissima, Simo - grazie cara :)
      Ho leggermente modificato il nome da torta zebrata, in zebrotta...

      Un bacio a entrambe

      Elimina
  7. Devo provarla da tanto tempo, ma rimando sempre..è bellissima ed è di una golosità unica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai allora metti le mani in pasta. Son sicura che non te ne pentirai :)

      Baci

      Elimina
  8. meglio zebrotta e meglio nel latte! che buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottoscrivo, infatti una fettina me la sono fatta fuori pure io proprio così... alla faccia della glicemia :)

      Elimina
  9. Buonissima e ancora più bella, così zebrotta! Brava!:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile :)

      ti abbraccio

      Elimina
    2. Troppo gentile :)

      Ti abbraccio

      Elimina
  10. la faccio spesso anche io, piace molto ai bimbi ! complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero infatti i miei si son buttati come squali :-) sarà il gioco di "linee"....

      Buon week end

      Elimina
  11. Una torta zebrottata tutta da pucciare... deliziosa!
    Ciaooo Leti ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii :) Quindi grandi tazzoni di latte freddo come accompagnamento mi raccomando!

      Un saluto affettuoso e buon week end

      Elimina
  12. Io scelgo l'opzione di inzuppo nel latte freddo di frigo... fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio come me!!!!

      Un bacione

      Elimina
  13. Davvero golosa e molto bella questa torta zebrotta!!! Ottima per colazione e per cominciare con una marcia in più la giornata...magari averla domani mattina!! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  14. Golosa e originalissima!!! Una vera delizia!!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patri, Lady - grazie ragazze dell'incoraggiamento costante :)

      Un bacione e passate una serena giornata

      Elimina
  15. I miei pargoli non andrebbero tanto per il sottile! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male... allora sono simili ai miei :-)

      Un bacio maxi

      Elimina
  16. Le righe non sono perfette? ma guarda che a me vanno benissimo così e l'idea di pucciare la torta nel latte mi piace troppo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente l'inzuppo ha il suo perchè!!!!

      Buon week end

      Elimina
  17. Golosa e bellissima torta..complimenti! Non conoscevamo il tuo blog, ma di certo torneremo a trovarti! Ti aspettiamo nel nostro...:) Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono contenta e ovvio volo a sbirciare subito il vostro :)

      Buona giornata a entrambe

      Elimina
  18. Che bella la torta zebra,da quanto tempo nn la preparo è delizioosa e scenografica come la tua davvero perfetta!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  19. Che bella e che golosa perfetta per la colazione con il mio the!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  20. ecco io ne gradirei una fetta grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma, Alice, Salamander - vi ringrazio per i vostri complimenti e occhio che ti lancio una fetta... già arrivata???

      Un bacione e buon week end

      Elimina
  21. io l'ho fatta..è difficile! un buon risultato cmq!!

    RispondiElimina
  22. bella bella queste torte mi intrigano sempre....sono così eleganti, ma non oso prepararle mi sembrano così complicate...un bacione e complimenti!

    RispondiElimina

Posta un commento