La Toscana nel piatto :)


Da un pò non postavo ricette toscane perciò oggi GNUDI! Per chi ancora non li conoscesse, in pratica sono l'impasto dei ravioli, ricotta e spinaci, ma senza "veli" di copertura, ovvero privi del rivestimento di pasta. Sarà forse per questo che mi piacciono assai, perchè veraci, autentici, senza barbatrucchi. Troneggiano nel piatto senza alcun timore nel mostrarsi come "mamma li ha plasmati", con bozzi e bitorzoli compresi,  perchè in fondo ogni gnudo è bello... alla cuoca sua ;-)
Buon appetito! 

500 g di ricotta fresca
800 g di spinaci freschi già cotti
60 g di parmigiano reggiano grattugiato
2 uova
farina q.b.
un bel pizzico di noce moscata
sale e pepe

Per il condimento: una bella noce di burro, menta e parmigiano

Preparate gli spinaci lavandoli e mettendoli a cuocere in acqua salata per qualche minuto. Una volta scolati, lasciateli raffreddare e strizzateli bene. In una terrina aggiungete il resto degli ingredienti - ad eccezione della farina - e poi mettete gli spinaci dopo averli tritati. Mescolare bene il composto, aggiungete sale e pepe.
Prendendo una cucchiaiata dell’impasto andate a formare delle palline grandi come gnocchi, infarinandosi di volta in volta le mani. Lessate gli gnudi in acqua salata finché questi non saliranno a galla. Scolarli bene e conditeli con burro fuso, menta e parmigiano.

Commenti

  1. Risposte
    1. ti ringrazio molto :)

      buona giornata

      Elimina
  2. quanto mi piace questa ricettina! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Che bella questa ricetta tradizionale... sono favolosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. contenta di averti accontentata :)

      grazie della visita

      Elimina
  4. Questi più li vedi e più li vuoi.....non c'è discussione:)))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sante parole!

      felice giornata

      Elimina
  5. Da toscana non posso che apprezzarli, anche con la menta!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti sn buoni uguale... anzi fors anche più "profumosi" :)

      abbraccio

      Elimina
  6. "ogni gnudo è bello alla cuoca sua"è una citazione fantastica,davvero simpatica!letizia brava per gli gnudi,che anche senza vestiti non son privi di pudore,anzi ne conservano tanta nella loro bontà!Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. detto da te che mi fai smpre sorridere è un gran bel complimento :)

      buona giornata

      Elimina
  7. ma sai che non li ho mai fatti? devo rimediare, sembrano buonissimi!! a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero??? da non credere.....

      un baciottone

      Elimina
  8. O mamma mia che belli! Complimenti, ispirano tantissimo. Ciao, presto
    Federica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie tante :)

      buon pomeriggio

      Elimina
  9. Complimenti per il blog e per le ricette !!!
    Mi sono iscritta tra le tue lettrici !!!
    Se hai voglia di venire a vedere i miei blog eccoli !!! :)
    http://foodwineculture.blogspot.it/
    E questo e' di ricette per i bimbi !
    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/

    RispondiElimina

Posta un commento