Cecina allo scalogno, cipollotti e zenzero fresco

cecina allo scalogno, cipollotti e zenzero fresco

A volte capita di innamorarsi di una ricetta o di una serie di ricette.
A me è capitato con lei  e con i suoi interessanti "esperimenti" (fino ad oggi  40 per l'esatezza). Quando vado a trovarla non vorrei più andarmene via e mi è capitato più di una volta di passarmi in rassegna quasi l'intero database  con la voglia sempre crescente di provarle tutte. Complice anche foto talmente godibili e invitanti degne dei più prestigiosi manuali di cucina.

Per questo non ho potuto tirarmi indietro di fronte all'esperimento n° 26 "Farinata al rosmarino e cipolle". Non fa forse venire l'acquolina anche a voi, solo a leggerne il titolo?

Sul procedimento e i pesi, mi sono affidata totalmente (ho solo calibrato il tempo rispetto al mio forno). Discorso leggermente diverso per gli alimenti utilizzati.

Come sempre quando mi decido a (ri)fare una ricetta, gli ingredienti disponibili in casa non collimano mai perfettamente e con due bimbi malaticci, uscir fuori dal portone di casa non sempre si rende possibile, perciò qualche "sostituzione" è stata d'obbligo, ma credo e soprattuto spero, di aver mantenuto lo spirito originale del piatto.

Il risultato finale mi ha totalmente soddisfatto, perciò credo che continuerò a testare altre proposte ;-)

cecina allo scalogno, cipollotti e zenzero fresco


Tra parentesi le mie personali modifiche:

200 gr farina di ceci - 800 ml di acqua - 2 rametti di rosmarino (zenzero fresco grattugiato dalla radice) - 1 cipolla (2 scalogni piccoli + 6 cipolotti freschi) - olio extravergine - 2 cucchiaini di sale - pepe (bianco meno che più) - (bacche di pepe rosa per guarnire)






 Aggiungere l'acqua alla farina di ceci setacciata e mescolare bene con una frusta evitando la formazione di grumi.
Tritare finemente il rosmarino (grattugiare un po' di zenzero fresco) e tagliare la cipolla (lo scalogno e i cipolotti) a anelli sottili.
Aggiungere tutti gli ingredienti e lasciare riposare coperto a temperatura ambiente, almeno 2-3 ore, mescolando di tanto in tanto.
Versare la pastella ottenuta in una teglia dal diametro di 30 cm unta con l'olio.
Cuocere a 250° (il mio forno arriva fino ai 220°) per 15 minuti, accendere il grill e lasciare dorare per 10 minuti circa (per me circa una ventina).
Sformare con delicatezza.

Commenti

  1. Bontà profumi e sapori racchiusi in una gustosissima fetta di cecina...dev'essere super, basta solo vedere la foto...buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Confesso che non ho mai fatto la cecina ma questo tuo risultato finale è davvero buono, bravissima

    P.S.: anche io mi innamoro di moltissime ricette ;-)

    Baci

    RispondiElimina
  3. l'aspetto è meraviglioso!!!! hai ragione capita di innamorarci di ricette e di blog, e la stampa delle ricetta da provare oramai è diventata incontenibile, come farò io con questa :-) mi piace da morire!!! buona domenica! baci

    RispondiElimina
  4. Innamorarsi di tante ricette è un must anche per me :-), complici le vostre foto.. come in questo caso... Con la cipolla non vado tanto d'accordo sin quando si vede, peggio dei bambini non devo vederla per mangiarla, ma l'acquolina a guardarla viene sicuramente. Brava cara, buona domenica byee

    RispondiElimina
  5. Ho fatto la farinata per la prima volta la settimana scorsa. Mi è talmente piaciuto il sapore che l'ho ripetuta tre sere di fila anche se non ero sicura dovesse avere una consistenza morbida al centro. Però ho l'impressione che anche la tua lo sia, e con cipolle e zenzero ti pare che a questo punto mi tiro indietro? La faccio di corsissima ^__^ Bacioni, buona domenica

    RispondiElimina
  6. Un abbinamento di sapori fantastico!!!

    RispondiElimina
  7. Una preparazione originalissima, ricca di profumo e di gusto!!!! Sei bravissima, baci e buona domenica

    RispondiElimina
  8. Sono stata attirata prima dalle tue parole gentili, poi l'aroma della tua ricetta mi ha avvolto e fatto sentir bene... come posso non ringraziarti di questo inizio domenica diverso e speciale? Per ora ricambio la visita e con occhi golosi, ti prometto di ritornare presto... Un abbraccio, Claudia

    RispondiElimina
  9. Oddio grazie, troppo buona nella presentazione! É la prima volta che qualcuno propone una mia ricetta, e sono molto contenta che sia stata tu. La tua versione é veramente indovinata. Bacioni

    RispondiElimina
  10. Woooow che splendore!Dev'essere una squisitezza, adoro poi il tocco di pepe rosa!Una ricetta profumatissima, grazie!
    Baci e buona domenica

    RispondiElimina
  11. uuuuh!! ho giusto della farina di ceci che non sapevo come utilizzare!! graaaaandiissima!!
    buona domenica! ciao :))

    RispondiElimina
  12. Ciao carissima e buona domenica!!!Non avevo prima d'ora mai sentito parlare di questa "cecina" dalla foto devo dire che mi sembra una cosa divina e a quest'ora ne mangerei volentieri anche una bella fettona!!!Devo assolutamente provarla!!! Bravissima tesoro un abbraccio grande!!!

    RispondiElimina
  13. Que ricas son estas tartas saladas ..me encantan y tambien tu blog ..te giso y te invito a compartir mis recetas y blog .. desde VIGO ESPAÑA ..BACI MARIMI

    RispondiElimina
  14. Ecco proprio quello che qui da noi (Riviera ligure di ponente) viene chiamata farinata! Ti dirò di più: l'aggiunta del cipollotto è proprio tipica della nostra zona ( e ci sta benissimo!) mentre già in provincia di Savona non usa. Lo zenzero, invece è una novità... una bellissima novità, sicuramente da provare!
    Che buona farinata, ti invidio il pranzo (io ne vado letteralmente pazza!)
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  15. Bella questa Cecina!!Ma sono lì che ammiro sia i fiorellini di polenta che la millefoglie di melanzane con la salsa di peperoniiiii!! Che buone sarannoooooo!!Proverò! :D Ciao Letizia un bacio

    RispondiElimina
  16. Nel mio blog c'è una sorpresina per te.

    Baci

    http://ildolcefornodiclaudia.blogspot.com/2011/03/dolce-sfoglia-fruttoso.html#comments

    RispondiElimina
  17. Ti rispondo quì:
    Non preoccuparti se non hai tempo, io l'ho fatto solo per poter pubblicizzare il tuo blog, anche a me, tantissime volte mi capita di non poter girare i premi per mancanza di tempo.

    baciottini

    RispondiElimina
  18. Sono fortemente tentata da questa cecina così profumata!Non ho mai usato la farina di ceci,ma sono più che sicura che mi piacerà tantissimo,soprattutto con le tue aggiunte!!
    Bravissima cara e buona serata!

    RispondiElimina
  19. dev'essere buonissima, brava! mai fatto nulla con la farina di ceci....proverò.
    Alla prossima

    RispondiElimina
  20. beh la tua è una realizzazione superba!!
    i tuoi ingredienti li adoro tutti....
    medito con gli stessi un risottino, ti farò sapere!!
    Vero

    RispondiElimina
  21. SUPERLATIVO!!!!!
    E'UN PIATTO FANTASTICO!!!!!!
    BUONA CUCINA!!!

    RispondiElimina
  22. mi capita ecome tesoor di innamorarmi di una ricetta e nn togliermela piu dalla testa e questa ricetta anche se rivisitata in qualche ingrediente è davvero gustosissssssssima!!bacioni imma

    RispondiElimina
  23. mi piace molto questa"modernizzazione" della cecina mangiata tante volte quando ero giovane e spensierata (non che adesso sia vecchia!)
    a presto

    RispondiElimina
  24. ieri sera l'ho provata! mi sono accorta all'ultimo che non avevo il cipollotto, ho messo un po' di aglio ma non è sicuramente la stessa cosa. In ogni modo il risultato è stato molto buono! molto particolare con lo zenzero!! :))

    RispondiElimina
  25. ma che bella ricettina...davvero da provare e complimenti per le foto il pepe rosa sta benissimo!

    RispondiElimina
  26. Ho un sacchetto di farina di ceci che guardavo sconsolata non sapendo come utilizzarlo..oro so come fare!!
    Buon 8 marzo!!

    RispondiElimina
  27. Grazie siete sempre troppo gentili:)

    @ al cuoco - in effetti l'aglio è un pò più forte come "aroma e sapore" rispetto al cipolotto, ma io adoro anche quello. Sono contenta che ti sia piaciuta, il merito comunque và tutto a Laura la musa ispiratrice di questa ricetta ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento