Translate

Lettori fissi

21 aprile 2014

W la morbidezza

sofflè di melanzane

Delicate nel gusto, ma al contempo gustose. Morbide come pezzi di nuvole staccate dal cielo. Eleganti e pratiche grazie alle singole cocottine da portare direttamente in tavola senza bisogno di porzionamento. L'ideale per consumare verdura, di qualsiasi tipo. Una nota avvolgente data dalla presenza della panna e una cottura che restituisce "calore" ogni volta, ma senza i grassi del fritto.

Tutto questo è possibile. Mini soufflè di melanzane!
Perfetto per la cena serale di Pasquetta... un bacione a tutti e tanti cari auguri :)

2 grosse melanzane
100 ml di panna da cucina 
100 g  parmigiano grattugiato
 2 albumi 
1 tuorlo 
sale

Lavate le melanzane, bucherellatele con i rebbi di una forchetta e infornatele a 200°C per circa 50 minuti. Una volta cotte, svuotate le melanzane dalla polpa e frullate quest'ultima. Trasferite la polpa delle melanzane frullate in una ciotola ed unitevi il tuorlo, la panna, il formaggio, sale e pepe bianco. Montate gli albumi a parte con un pizzico di sale, continuate a montare fino a quando gli albumi siano montati a neve ferma. Incorporate gli albumi al composto di melanzane prestando molta attenzione a non smontare gli albumi, mescolando, quindi, dal basso verso l'alto. Oliate degli stampini monoporzione e distribuitevi il composto per soufflè appena realizzato. Infornate i soufflè a 200°C per 20-25 minuti.