Lettori fissi

Translate

21 maggio 2015

Zucchine e asparagi in "crosta-cremosa"


Forse il titolo è un pò sfuocato rispetto alla ricetta in quanto assomiglia più ad una torta salata nel senso classico. Ma stavolta non mi andava di appellarla così, come torta salata, appunto. Mi sembrava più figo richiamare alla mente un qualcosa di croccante, appunto come la crosta, contrapposto al ripieno morbido e cedevole. Quindi in soldoni poco mi sposto dal binomio guscio neutro croccante (come una brisè) con ripieno annesso. E ovviamente sempre di verdure e sempre cremoso grazie all'immancabile ricotta.


Ma si sà a noi "flodblogger" ci piace giocherellare, fare i buffoni e talvolta far giochetti dialettici per rivogare, ancora una volta, più o meno piatti simili, ma talmente buoni da inculcarci la convinzione che un'ulteriore condivisione o passaparola, o tam tam che sia.... ne valga davvero la pena. Provare x credere!

5 zucchine passate al mixer grossolanamente
2 spicchi d'aglio e una cipolla piccola fatte a battuto
un bicchiere scarso di vino bianco secco
1 dado vegetale
un giro d'olio extravergine d'oliva
200 gr di ricotta fresca sgocciolata
1 uovo
50 g di parmigiano grattugiato

facoltativi, ma caldamente consigliati
un mazzetto di asparagi appena scottati

Unire al trito le zucchine in una padella con un filo d'olio. Far andare su fuoco moderato e girare er non fare attaccare. Aggiungere il vino e il dado e proseguire la cottura per altri 15-20 minuti. Spegnere e lascere stipidire. A parte in una ciotola mescolare la ricotta, con l'uovo e il parmigiano grattugiato. Salare e pepare. Unire alle zucchine e mescolare delicatamente il tutto. Versare nella tortiera bassa e circolare in cui avrete precedentemente steso la pasta brisè. 

Vi consiglio di decorare la superficie con alcuni asparagi scottati per pochi minuti in acqua salata. Una passata di pepe e infornate a 180° per 25/30 minuti.