Lettori fissi

Translate

6 febbraio 2016

Burger di melanzane

polpette di melanzane, con cipollotti e pancarrè integrale

Un modo davvero buono e leggero di consumare le melanzane. Pochi ingredienti per un risultato più che soddisfacente, anche per esigenti commensali come i miei figli. Che ammetto hanno annaffiato di salsa "rossa", ma se le son pur pappate qualcuna... vabbè ma loro non fanno troppo testo, in quanto metterebbero salse e glasse anche sul cappuccino. E digeriscono tutto senza neanche uno sbuffo. Beata gioventù, invidio da matti il loro stomaco di ferro :)

polpette di melanzane, con cipollotti e pancarrè integrale

Per gli integralisti del gusto invece, vi consiglio di mangiarle ancora spadellate, calde e fumanti un pò da scottalingua, con la crosticina che si è formata nella padella grazie al velo di olio caldo. Tostate ambedue le parti girandole delicatamente in modo da assestare non solo lo strato esterno, ma anche il ripieno assai cremoso. Un piacevole contrasto: una crosticina croccante e calda ed un ripieno cedevole.... se volete componete pure i burger con gallette al mais!

dosi per 15 mini  burger (da 44 Kcal ciascuno)
620 g di melanzane a cubetti medio piccoli
4 fette di pancarrè integrale tritato grossolanamente
35/40 g di grana padano grattugiato
un mazzetto di cipollotto tritati
un pizzicotto di timo secco
paprika dolce
2 cucchiai di olio

In una padella far cuocere i cubetti di melanzane con un filo d'olio. Una volta cotte unirle in una ciotola assieme al pancarrè, il formaggio il pizzico di sale, il timo, la paprika e i cipollotti. Con un porzionagelato, quello che fà le palline, prendere una dose di impasto e appiattirla leggermente in un tegame antiaderente leggermente oliato. Far cuocere da ambo i lati fino a doratura. Impiattare ancora calde e volendo mettere (con moderazione) maionese, mostarda o ketcup.