Spirali bicolore e frullato allo yogurt di Alice

spirali di pastafrolla e cacao e frullato allo yogurt

Ci ho pensato a lungo prima di fare la mia scelta. Di libri ne ho letti diversi, sopratutto della letteratura russa, che nonostante scorga un lato "mattone" la adoro letteralmente. Atmosfere magnetiche, personaggi particolari e le donne... uhhh le donne.... un affresco incisivo e appassionante, una miriade di figure profonde, spesso sofferenti ma tanto, tanto meravigliosamente poetiche.

Ma lasciamo il mondo russo con le sue beltà e trasferiamoci all'interno di una favola. O meglio CORRIAMO dietro ad un piccolo coniglio bianco che ha sempre furia perchè perennemente in ritardo (sarà stato mai che nella vita passata ero un coniglio?).

..."Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie" (spesso contratto in Alice nel Paese delle Meraviglie, titolo originale Alice's Adventures in Wonderland) è un'opera letteraria pubblicata per la prima volta nel 1865 scritta dal matematico e scrittore inglese Charles Lutwidge Dodgson, sotto il ben più noto pseudonimo di Lewis Carroll.

spirali di pastafrolla e cacao e frullato allo yogurt
Perchè questa scelta?

Credo sia stato il primo libro che ho letto in "autonomia" senza genitori o parenti a frapparsi tra me e le pagine giallastre e schricchiolose. Mi ricordo ancora che era un libretto pesantuccio dalla copertina cartonata colore del cielo, con una bella figura disegnata sopra e iscritta in un  ovale dorato che io credo fosse "oro VERO"  e lo sfioravo con le dita delicatamente... bei tempi... davvero...

La ricetta, pardon le ricette correlate sono ben due, anche se in verità io la considero una sola. Ma bando alle ciance e buttiamo le carte in tavola.
Ho dato vita al MANGIAMI (ingrandimento) e al BEVIMI (rimpicciolimento) della nostra cara Aliciotta, che si sono tradotti  in spirali bicolori e frullato allo yogurt.

Il tutto è avvenuto così:

spirali di pastafrolla e cacao e frullato allo yogurt

Mangiami (Spirali bicolore)

1confezione di pasta frolla pronta (o la vostra ricetta consolidata) - 3 cucchiai di cacao amaro - 60 gr di gocciole di cioccolato




Dividere la pastafrolla in due parti uguali. In una aggiungere il cacao amaro. Stendere la pasta frolla in due rettangoli spessi un centimetro. Mettere il rettangolo bianco su quello nero e cospargere la superficie con le gocciole di  cioccolato. Arrotolare e avvolgere nella pellicola e tenere in frigo per una ventina di minuti il salsiciotto ricavato.
Passato il tempo, togliere dal frigo tagliare a fette e cuocere in forno preriscaldato sui 170° per una decina di minuti.




Bevimi (Frullato allo yogurt)

1 banana piccola - 1 pera matura - 200 ml succo di mela - 200 ml di yogurt naturale - 1 cucchiaino di essenza di vaniglia - 1 cucchiaino di miele fluido




Sbuccia la banana e tagliala a fettine. Monda la pera e tagliala a pezzetti.
Metti tutti gli ingredienti nella brocca del frullatore. Chiudi e frulla fino a ottenere un composto liscio e omogneo. Versa il frullato nei bicchieri e servilo con cannucce.

Come avrete capito con questa ricetta partecipo al contest di Federica

Commenti

  1. ma che carine le spirali! sono veloci e direi anche mooolto sfiziose!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Ottima idea per una merenda gustosissima e completa:)) buona giornata

    RispondiElimina
  3. buone e anche bellissime, complimenti!

    RispondiElimina
  4. Pure con l'invito io ne approfitto subito ^__^ Sono ipnotiche quelle spirali. Baciotti bella, buona giornata

    RispondiElimina
  5. Mi piace l'abbinamento con Alice e davvero invitanti le spirali!!!
    Bacioni ^_^

    RispondiElimina
  6. Due ricette sfiziose e adattissime alle morende dei nostri piccini..alle quali ovviamente mi aggrego!! Splendido libro..bacioni

    RispondiElimina
  7. Che buone queste spirali!!! E poi sono anche belle! :-)
    P.S. Bellissima la mug, io non tengo più il conto di quante ne ho a casa!!! :D

    RispondiElimina
  8. Bellissima l'idea e fantastiche le realizzazioni! Che bello, mi hai mandato indietro con la fantasia di tanti tanti anni... Quanto ho adorato quel libro non si può neanche sapere! Un bacio!!

    RispondiElimina
  9. belle queste girelle, brava!

    RispondiElimina
  10. Buondì, in bocca al lupo per il contest... hai scelto un libro al quale sono legata anche io ^_^ e quindi condivido.

    Le spirali? Mangiami? nono io direi divorami ^_^

    bellissime!

    RispondiElimina
  11. grazie per la tua visita e mentre gironzolo ancora nel tuo blog assaggio le tue dolci spirali....brava!!!baci e buona giornata

    RispondiElimina
  12. Due ricette deliziose e ben abbinate!!!! Bravissima, baci e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  13. ho adorato anch'io quel libro e ancora lo adoro come spetrtacolari sono queste spirali!!bacioni imma

    RispondiElimina
  14. Merenda fantastica per un libro davvero superlativo!!! Prendo una spirale e ti saluto!!

    RispondiElimina
  15. veloci e carine e golose le tue spirali e poi che bell'idea!!

    RispondiElimina
  16. Adoro quel libro e anche mia mamma lo adora. Il mio secondo nome è Alice, proprio in onore della protagonista e anche per me è stato il primo libro che ho letto in autonomia. Se ti capita, leggi anche la biografia della donna che è stata identificata come l'ispiratrice di Dodgson, "Sono stata Alice". E'molto bello.

    RispondiElimina
  17. Li ho fatte anche io tempo fa, deliziosi questi biscottini!Un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Ma sono bellissime!!!

    RispondiElimina
  19. complimenti per le tua ricettine squisite! molto originali! bacioni! :-D

    RispondiElimina
  20. Belle le foto, irresistibili le ricette e perfetta la scelta del libro. Sbaglio o dietro tutto ciò si nasconde un sorriso?

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia queste girelle, davvero sembrano dire....mangiami!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. L'ho riletto di nuovo quest'estate, cercando di ritrovare quei suoni e quei colori... e tu con queste due formule magiche, li hai colti perfettamente!!!

    RispondiElimina
  23. Un MANGIAMI e BEVIMI così goloso è un omaggio alla fanciullezza in genrale, alla meraviglia, alla fantasia: bravissima :D

    RispondiElimina
  24. ma sono bellissime queste spirali!!!!!!!!!dai lancia una!!:-)))))))

    RispondiElimina
  25. fantastica questa idea! mi piace tanto!
    Dessi

    RispondiElimina
  26. che belli! mi piacciono molto, soprattutto il frullatino :)

    RispondiElimina
  27. stupendissime, posso fare un tuffino nel frullatino ??? ^_^ Non conoscevo il libro.. devo ampliare un pò la mia libreria, assolutamente :)

    RispondiElimina
  28. sembra veramente dicano bevimi e mangiami, proverò il frullato allo yogurt ;)

    RispondiElimina
  29. Che belli questi biscotti e chissà che buoni, poi mangiati bevendo un bel frullato come questo diventano ancora più golosi. Bravissima! Un bacio.

    RispondiElimina
  30. Non decidere se mi piacciono di più le spirali o il frullato. Non è che posso pucciare la girella nel frullato??? Bravissima, baci

    RispondiElimina
  31. ma sai che sono uno spettacolo????? e sai che io non ho mai letto il libro? mi sà che devo rimediare :-)

    RispondiElimina
  32. Contenta che l'abbinamento cibo/libro sia stato di vostro gradimento.
    Buona giornata a tutti e ovviamente W l'ITALIA :)

    RispondiElimina
  33. Adoro questa ricettina.....queste spirali bicolori fanno venire l'acquolina in bocca......bacini la stefy

    RispondiElimina
  34. Grazie tante!!!!UN bacio grandissimo ed in bocca al lupo!!!!!
    fede

    RispondiElimina

Posta un commento