Peperonata del Valdarno.... parola del Petroni!

pepronata con patate e cipolotti

Per chi è toscano come me, non può non conoscere il Signor Paolo Petroni.
Per tutti gli altri due paroline. Il Petroni stà alla cucina toscana come l'acqua stà al mare. Un binomio imprescindibile, pertanto una via sicura e gustosa da seguire. Senza alcun dubbio o tentennamento, nemmeno per una cuochetta che si ostina come me, a mettere sempre lo zampino. Quindi oggi Peperonata del Valdarno... e se lo dice lui c'è da crederci!

Ma c'è un però.... Mi mancavano gli zucchini e mi faceva fatica andare al mercato solo per quelli, perciò giuro solennemente sul mio fidato mestolo che non avevo intenzione di apportare benchè minima modifica al grandissimo Signor "Paolo".  Si è trattato solo di fatica.
Ah... dimenticavo.... i cipolotti rimpiazzano una cipolla... e vabbè non mi guardate storto, ma stavano per finire in pattumiera, mica potevo.

Ops... mi sà che ho detto troppo... Paolo sì clemente, in fondo son piccoli aggiustamenti ;-)

3 peperoni gialli - 6/8 cipolotti - 4 pomodori maturi - 2 patate gialle medie - 2 zucchini (io non li avevo) - olio d'oliva - sale e pepe  
Pulite e tagliate i peproni a listarele; affettate a rondelle i cipolotti; tagliate i pomodori a cubotti, pelate e tagliate a tocchetti le patate.
Mettete il tutto in un capace tegame con 8 cucchiai di olio, slate, pepate e fate cuocere per 20 minuti, girando spesso. Alla fine unite gli zucchini e portate a cottura. 


[ Ricetta presa in prestito da "Ricette Toscane" di Paolo Petroni]

Commenti

  1. Grazie per averci fatto conoscere il Sig. Petroni e questa splendida peperonata!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Ottimo piatto! Le variazioni sono le tue personalizzazioni! vedile così. Buona settimana, Laura

    RispondiElimina
  3. Sembra buonissima! Me la annoto. adoro i peperoni anche se sono un pò pesantucci...ieri sera ne ho fatto una versione con mozzarella ed un pesto al pomodoro...che buoni!

    RispondiElimina
  4. Noi siamo del Valdarno ma non conoscevamo questo piatto. A questo punto non possiamo proprio non assaggiarlo... bisogna proprio prepararlo!

    RispondiElimina
  5. Nella mia ignoranza non conoscevo il sig. Petroni, ma sono sicura che non se la prenderà per il tuo piccolo zampino nella sua ricetta :) Sicuramente ottima anche con le zucchine ma se si chiama peperonata...che peperonata sia :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Davvero speciale...anche senza zucchine e cipollotti..però basta licenze poetiche altrimenti Paolino ci rimane male! un bacio

    RispondiElimina
  7. Guarda guarda...oggi dev'essere il giorno delle ricette toscane...io ne ho appena sfornata una della mia tradizione, e questa...beh, questo piatto lo conosco bene, viene fatto almeno una volta a settimana a casa mia! ;-)

    RispondiElimina
  8. Evviva la cucina toscana!
    E comunque ti capisco e ti sono vicina: fa fatica andare al supermarket!

    RispondiElimina
  9. Mia mamma mi fa sempre la peperonata e fino ad ora non sono mai riuscita a farla buona come la sua, ma voglio provare la tua ricetta :-) baci

    RispondiElimina
  10. Sicuramente è da segnare e fare alla prima occasione...buona settimana, ciao.

    RispondiElimina
  11. Qunato amo questo genere di piatti mi riconcilia con il mondo è delizioso!!!!bacioni,Imma
    P.S.Ho indetto un nuovo bellissimo contest e ci terrei tantissimo se tu partecipassi mi raccomando ti aspetto e per tutti i dettagli passa dal mio blog!!

    RispondiElimina
  12. bene così adesso lo conosco anche io e poi adoro la peperonata!

    RispondiElimina
  13. Da Milanese non conosco il signor Petroni ma adoro la peperonata quindi approvo =)

    RispondiElimina
  14. A me è piaciuta molto, mio marito li preferisce invece senza "contaminazioni" di nessuno tipo, quindi senza patate.

    Buona giornata

    RispondiElimina
  15. Io invece questa versione la gradirei molto per pranzo... alla fine qualche cambiamento alla ricetta originale per necessità di dispensa si può fare ! ^_^ Un bacio!

    RispondiElimina
  16. ottimo piatto con cui mangerei tonnellate di fette di pane tanto è buono. un abbraccio

    RispondiElimina
  17. ciao, sono nuovo del tuo bog, complimenti per la ricetta.. adoro la peperonata e questa mi sembra molto delicata e originale..
    vieni a trovarmi, ti aspetto
    Giovanni

    RispondiElimina
  18. IO adoro i peperoni e la cucina toscana è troppo buona...per cui questa tua ricetta sarà assolutamente rifatta...non posso non assaggiarla!!! bacioni

    RispondiElimina
  19. Biomassa....!!!! La proveremo x 3.....kiss!

    RispondiElimina
  20. Errata corrige.....BUONAAAA!!!!!La proveremo x 3....kiss!

    RispondiElimina
  21. Fantastiche le ricette di Petroni!!! Buona serata

    RispondiElimina
  22. Leti, secondo me non avrà niente da ridire il Signor Petroni delle tue modifiche!!! :D Io la faccio senza patate ma con la melanzana, il resto come la tua..sua... :D
    Bacioni Arianna

    RispondiElimina
  23. non conoscevo il Petroni, ora ne so di più :)
    mi piace questa peperonata del valdarno, annoto ben volentieri!
    buona settimana

    RispondiElimina
  24. Veramente sfiziosa questa peperonata! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  25. Ottima la peperonata,proverò questa versione! Ciao

    RispondiElimina
  26. Saranno le cocottine, saranno le fette di pane immerse, ma a me questa peperonata mi sa tanto di piatto caldo autunnale...che io adoro!! ^_^
    Bravissima!

    RispondiElimina
  27. mmmmmmmmmmm..proprio buonissima!!!!!!

    RispondiElimina
  28. Buona la peperonata! Non l'ho mai fatta però con le patate e le zucchine, bisogna che rimedi, certamente ottima!

    RispondiElimina
  29. Ciao tesorina, grazie mille per gli auguri.
    P.S. Il Sig. Peltroni ti ha perdonata o bacchettata?? :-)) che poi.. mica male la TUA versione

    RispondiElimina
  30. fiuuuu io sono Lecchese e quindi non lo conosco ma ho la giustificazione vero? che buona! adoro la peperonata e con zucchine e patate viene bella pastosa da gustare su una bella fetta di pane toscano.... che bontà! un bacione

    RispondiElimina
  31. grazie di aver presentato il signor Petroni, ottimo piatto , anche con le tue varianti,ma chi non le fa?...
    un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  32. Che bella varietà! Un ottimo modo per mangiare i peperoni! :-)

    RispondiElimina
  33. Davvero bravissima complimenti!
    Mi unisco molto volentieri al tuo blog..

    se ti và passa a trovarmi ti aspetto! :)
    http://cupcakes-site.blogspot.com/

    RispondiElimina
  34. Che bontà questa peperonata, bravissima ^__^!
    Buona giornata!
    Giuliana

    RispondiElimina

Posta un commento