Torta ricca di spinaci

torta salata con spinci, zuchine , salsiccia e cipolotti

A me le torte salate piacciono. A patto che il guscio di pasta non sia troppo carico di burro, ecco perché scelgo l'impasto della "matta" alle solite sfoglia o brisè. Ed il ripieno guai a farlo sciapo e talmente pochino da non sentirlo sotto i denti. Insomma deve un po' sbordare al taglio delle fette e quando si addenta deve spandersi ai lati... un po' come succede per i bomboloni alla crema!

Quindi la mia torta salata ideale ha questa carta d'identità:

- pasta dal sapore neutro; no predominanza di burro; consistenza morbida e non secca
- ripieno saporito e abbondante
- unione di due o più tipi di verdure
pasta
350 g di farina 00
sale, olio e acqua q.b.

ripieno
400 g di spinaci già lessati
4 cipolotti tritati
2 salsicce  (o cubetti di pancetta/ fette di salame sbriciolate)
2 zucchine
2 spicchi d'aglio a pezzi
mezzo porro grande trito fine
polvere di peperoncino
pangrattato + grana grattugiato q.b.

Insaporite gli spinaci in un tegame con olio aglio, porro e cipolotti. Fate andare per qualche minuto poi unite la salsicce sbriciolate a mano. Proseguite la cottura per altri cinque minuti.
Fate una fontana con la farina e unite un pizzicotto di sale. Unite quanta acqua e olio ne prenderà la farina. Impastate con mano decisa fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea. Avvolgete la pasta così ottenuta nella pellicola e fate riposare per circa mezz'ora. Passato il tempo riprendetela e con il mattarello ricavate due dischi, uno leggermente più grande dell'altro. Con quello più grande rivestite il fondo di una tortiera tonda, che avrete leggermente oliato prima. Versate tutto il ripieno oramai tiepido sulla pasta. Grattugiate due zucchine sopra al ripieno e per finire lasciate cadere a pioggia un misto di pangrattato e formaggio. Richiudete con l'altro disco di pasta, sigillate bene i bordi e bucherellate la superficie con una forchetta. Infornate  a 180 ° per circa una 40 di minuti. Togliete dal forno fate stiepidire e inumidite con dell'olio fresco. Tagliate a spicchi e gustate.

Commenti

  1. Anonimo3/4/14

    Complimenti! Io la faccio spesso, ma solo con gli spinaci o altre verdure.
    Questa è da provare, assolutamente. La devo fare per i miei figli.
    Grazie di aver condiviso la ricetta e ancora i miei complimenti. Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie del passaggio :)

      un abbraccio

      Elimina
  2. uhh.. buonissimo! davvero brava

    RispondiElimina
  3. bella questa torta..mi piace l'idea della pasta leggera,da rifare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si e poi io la vedrei bene anche in versione dolce :)

      Elimina
  4. Letizia sei fin troppo brava perchè ti fai la pasta in casa, io sono talmente pigra che uso le sfoglie già pronte ma posso immaginare che questa pasta renda la torta salata ancora più buona! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara capita (assai di rado)... però ci si guadagna in leggerezza e salute!!!

      abbraccione

      Elimina
  5. son d'accordo con te, spesso uso la briseè o sfoglia per velocità e praticità, ma appena posso faccio la mia pasta alla ricotta o quella al vino, che sono assolutamente più leggere!
    ottimo anche il ripieno, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto mi piacerebbe avere le ricette di entrambe...

      un baciottone

      Elimina

Posta un commento