Schiaccia all'uva (italia), fichi e rosmarino. E un grazie doppio.


Il primo grazie và a Marble, la quale pare aver ispirato Sigrid nella creazione della schiacciata all'uva. Nei vari passaggi ci sono ovviamente piccole "zampettate" di ogni arteficie. Infatti Sigrid sceglie l'uva fragola e l'aggiunta di un rametto di rosmarino rispetto a Marble. Ed io accolte le modifiche di Sigrid a braccia aperte, mi spingo ancora un pò oltre e ci aggiungo i fichi e l'olio aromatizzato (vuole il  caso) al rosmarino. Quindi uno strato di uva (per me quella "Italia" dai chicci scuri, lisci e molto simili a delle olivette) uno di fichi e la goduria è servita.
Qualcuno prosegue la staffetta e ci mette il suo personale contributo?


Con questa "catena" gustosa partecipo alla raccolta di Ambra in collaborazzione con Malvarosa Edizioni

500 gr di uva - 400 gr di farina (metà 00 e metà manitoba) - 140 gr di zucchero di canna - 1 cubettino di lievito di birra fresco - rosmarino un bel rametto - olio d'oliva aromatizzato al rosmarino - sale - 350/380 gr di fichi 





Far sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua con 3 cucchiai di zucchero e 3 cucchiai di farina, quindi aggiungere questo preparato al resto di farina, mettendolo nel mezzo e impastando il tutto su una superficie liscia. Far lievitare la pasta per un'ora e mezzo. Dopo questo tempo, prendere un foglio di carta forno, ungerlo con due cucchiai di olio d’oliva aromatizzato al rosmarino, staccare due terzi dall’impasto e stenderlo in una teglia rettangolare.
Lasciare libero un bordo di 5cm, disporre i chicchi d’uva (lavati, sgranati) e il resto dello zucchero meno due cucchiai. Spolverare con il rosmarino finemente tritato. Stendere ciò che avanza di impasto, coprire con fettine medie di fichi e ripiegare i bordi di pasta da sotto in sù premendo leggermente con le mani in modo da sigillare bene il tutto.

Condire con altri due-tre cucchiai di olio e lo zucchero avanzato e infornare a 180° per 30-40 minuti o finché la superficie sia dorata e la base cotta.
Sfornare e lasciare intiepidire prima di tagliare.

Il sughetto che compare nella foto è lo "sciroppo" rilasciato dall'uva durante la cottura... veramente SUBLIME versarlo sopra come completamento ad ogni singola porzione ;-)

Commenti

  1. Meravigliosa!!! Viste le fonti e tu che l'hai realizzata non poteva essere altrimenti ;-)

    RispondiElimina
  2. ma è veramente splendida!!!

    RispondiElimina
  3. Ecco cos'era questo profumino che sentivo.... Meravigliosa la tua variante. Il passaggio da ricetta a ricetta ha sicuramente giovato! Bravissima

    RispondiElimina
  4. una vera squisitezza , da provare senz' altro, complimenti!

    RispondiElimina
  5. Che buona deve'essere impreziosita cosi con i fichi.

    RispondiElimina
  6. E' stupendissima...mamma mia che voglia di addentarla..dai facciamo uno scambio? io ti do un po' di bacetti di dama e tu qualche quadrotto di questa meravigliosa schiaccia eh?!
    Buonissima e anche bellissima da vedere! un bacione e buon week end ^_^

    RispondiElimina
  7. Che dire...questa è bellissima, assolutamente annoto e provo!

    RispondiElimina
  8. il tuo tocco personale dà una marcia in più a questo capolavoro!!baci!

    RispondiElimina
  9. è una meraviglia!!! complimenti anche per la bellissima foto ^__^

    RispondiElimina
  10. Ma a me sembra già perfetta così, non si può migliorarla! Un bacio

    RispondiElimina
  11. splendida, assolutamente splendida! un bacione e buon we....

    RispondiElimina
  12. davvero speciale, non l'avevo mai vista una schiacciata così e devo dire, parto bene!

    RispondiElimina
  13. Ma che meraviglia!!!!Grazieee!!!Sei unica! Un bacione

    RispondiElimina
  14. bellissima già solo da vedere, quindi chissà quant'è buona !!!

    RispondiElimina
  15. lo fate apposta vero ad attirarmi con queste delizie!!!e poi quel sughetto lì che buono che deve essere sopra!!

    RispondiElimina
  16. Un vero spettacolo, un inno alla golosità!!!! Bravissimaaaaa!!! Baci

    RispondiElimina
  17. Mi sto sciogliendo pure io come quel sughetto!!!!!! Goduriaaaaaaaaaaaa :D! Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  18. mamma mia che bontà! accolgo anche io a braccia aperte la ricetta!!

    RispondiElimina
  19. annoto anche la tua modifica con gran piacere, l'hai resa ancora più golosa e non poteva essere altrimenti!

    RispondiElimina
  20. Visto quel sughetto che inonda tutto, mi è venuto da pensare che se l'uva non è più che dolce e buona meglio desistere dal preparare tale delizia! Alla prima uva buona, ma buona che ricevo, mi cimento...Bacione e buon we!

    RispondiElimina
  21. E' veramente deliziosa questa torta.

    RispondiElimina
  22. Ho l'acquolina in bocca al solo guardare la foto! Buon w.e., Laura

    RispondiElimina
  23. Un sogno stragoloso attraverso il monitor...buon we, ciao.

    RispondiElimina
  24. Tesoro questo è il periodo giusto per la schiacciata all'uva infatti mi ispira tantissimo...che bella vuisione mattutina!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  25. Questa preparazione si è arricchita passo dopo passo, ottima!!! buona domenica!

    RispondiElimina
  26. Golosissima...e ad ogni passaggio lo diventa sempre di più!

    RispondiElimina
  27. Questo dolce mi sta facendo sbavare davanti al monitor del pc...troppo goloso! Ne voglio una fettaaaaaa!

    RispondiElimina
  28. Semplicemente fantastica!

    RispondiElimina
  29. la schiaccia con l'uva è un classico della cucina fiorentina, io la faccio sempre perché ci piace molto, la tua è molto più ricca, la mia è più semplice, ma sono buone allo stesso modo....baci

    RispondiElimina
  30. Me la godo dalla foto ma purtroppo non potrò replicarla.. il lievito di birra bandito per intolleranze :(
    E' spettacolare però!
    Baci!!!

    RispondiElimina
  31. Sono senza parole!!! Ma che mi presenti!! E' fantastica!!! Non la conoscevo!! Già fatta mia!!! Bravissima!!! Un bacione dolcezza!! M.Luisa.

    RispondiElimina
  32. ma che foto meravigliosa, brava!!!
    e anche la schiacciata dev''essere buonissima, ha un aspetto appetitoso da morire!!
    bacione!

    RispondiElimina
  33. Che belle cose che cucini! Le tue ricetta sono semplici, ma ben fatte. Complimenti! Se ti va, passa dal mio blog a dare un'occhiata http://golosanto.blogspot.com
    Grazie!

    RispondiElimina
  34. idea geniale e anche l'aggiunta dei fichi che addolcisce ancor di più mi piace! anche la foto è bellissima!

    RispondiElimina
  35. Complimenti! ti è venuta davvero splendida!

    RispondiElimina
  36. Che meraviglia. il blog, la ricetta, la foto...brava!!

    RispondiElimina
  37. @ arabafelice - hai proprio ragione. La base era già buona...
    @ irene, penna, lea, lilly, giada, fantasie, caia, vicky art, gio, puffin, matematica, ilaria, imma. giulia, deborah, claudia, lerocherhotel, marialuisa, ale - un bacione ragazze
    @ mary - mi sembra uno scambio "saporito" per entrambe... ci stò alla grande ;-)
    @ federica - grazie cara :)
    @ max - sei gentilissimo :)
    @ saretta - effettivamente l'uva deve essere bella matura... ho fatto incetta al mercato!
    @ tamtam - curiosa di saprene di più ;-)
    @ lyla - mi spiace....
    @ anto - mi faccio un giretto ben volentieri e grazie della visita :)
    @ passiflora - l'aggiunta dei fichi è veramente celestiale. un bacione
    lauradv - grazie infinite cara :)
    @ francesca - grazie anche per esserti unita tra i miei sostenitori :)

    RispondiElimina
  38. Mi sembra un'ottima rivisitazione e l'aggiunta dei fichi è davvero sublime tanto quanto il sughetto. Complimenti!
    Silvia

    RispondiElimina
  39. Deve essere buonissima!!! Già immagino il mix di sapori e sento l'acquolina in bocca!!! Complementi a te e alle altre della catena per questa schiaccia gustosissima...un bacio!

    RispondiElimina
  40. @ pappaalpomodoro - che èiacere la tua visita. Un bacione cara :)
    @ patrizia - l'aggiunta del fico contribuivaa dargli maggiro "corpo"... credo proprio che la rifarò presto. Un bacione e buona giornata :)

    RispondiElimina
  41. ma questa schiacciatina è stupenda, sfugge ad ogni definizione!! bravissima, Valentina

    RispondiElimina
  42. gnam gnam!! sembra buonissima! ricettina da provare subito ;) carla.

    RispondiElimina

Posta un commento