Fusilli cavolo rosso e acciughe

Una CAVOLATA davvero  gustosa. La consiglio a chi ama i sapori decisi, un pò ruvidi, un tantino sfacciati e poco "bon ton"... insomma il mio piatto ideale ;-) Il colore dopo la veloce bollitura mi ha lasciato assai perplessa, ma vi assicuro che il gusto era rimasto inalterato...

Buona giornata

fusilli

Tagliate il cavolo rosso a metà in modo tale che le foglie rimangano attaccate al corpo centrale. Scottatello in acqua bollente e a casseruola incoperchiata giusto per il tempo necessario affinchè l'acqua riprenda il bollore, circa 3 minuti. In questo modo non solo si conserverà il colore (ma dove???? a me quando sono andata a scolarlo era diventato di una tinta alieno davvero terribile!!!) ma anche i nutrimenti ovvero i sali minerali e le vitamine.
Una volta freddo, tagliatelo a listarelle molto sottili. Mettetelo in una padella antiaderente con un filo d'olio, uno spicchio d'aglio fatto a fettine fini, alcuni filetti di acciughe sott'olio e una spolveratina di polvere di peperoncino. Mentre il cavolo si insaporisce cuocete la pasta che terrete leggermente al dente. Scolatela e aggiungetela nella padella del cavolo rigirando per armonizzare i rispettivi sapori. Impiattate ancora caldo con una leggera nevicata di semi di sesamo. Detto tra noi non sono certo fondamentali, ma il contrasto di colore mi piaceva perciò....

Commenti

  1. Ciao Letizia, mi piace questa pasta. Potrebbe essere un'idea quella di cuocere la pasta nell'acqua dove hai bollito il cavolo. Voglio provarci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della dritta :)

      Un bacio

      Elimina
  2. Questa “cavolata” mi piace assai :) A parte crudo in insalata non ho mai idee per il cavolo rosso che pure mi piace tanto. Bella dritta. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ed io invece lo proverò crudo in insalata... un abbraccione bella

      Elimina
  3. Ciao carissima...anche a me questa "cavolata" piace assai...da quando ho ri-scoperto il cavolo rosso sono a caccia di ricette per usarlo sempre più spesso...la tua è perfetta!
    baci
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rinrgrazio della fiducia ;-)

      Baci baci

      Elimina
  4. Altro che cavolata tesoro io lo trovo cosi appetitoso e saporito questo piatto!!!Baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. detto da te mi fà davvero onore :)

      Un abbraccio formato maxi

      Elimina
  5. un piattino delizioso!bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. contenta che ti sia piaciuto :)

      buona giornata

      Elimina
  6. Che buono, mi sembra proprio perfetto anche con i semini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me piace sentirli in bocca...bacioni

      Elimina
  7. mai preparata!Ma devo dire che è una cavolata sensata! XD
    gnam gnam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah mi hai fatto davvero ridere...una cavolata sensata ;-)

      buona giornata e grazie di essere passata

      Elimina
  8. non la trovo una cavolata, ma anzi un'ideuzza molto gustosa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... meno male ;-)

      un bacione

      Elimina
  9. Che cavolata! Ti dirò che i semini non mi dispiacciono affatto: danno una nota croccante.
    Saluti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è rproprio così e quando posso "seminizzo " tutto o col sesamo o con il papavero :)

      un piacere trovarti quà...

      Elimina
  10. Ciao Letizia mi piace qst piatto del "cavolo":) mi hai dato l'idea x utilizzare anche qst rosso con lo stesso condimento che di solito uso x quello verde o altri della sua famiglia (mi piace molto il broccolo condito cosi')! X mantenere il colore ti suggerisco l'acqua salata e senza il coperchio...almeno x i verdi faccio cosi', nn so se valga anche x il rosso ma si puo' provare! Ciao ciao luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...proverò a fare come suggerisci perchè il colorito che ne è uscito sinceramente mi ha lasciato così così :(

      bacioni grossi

      Elimina
  11. Sai, io non ho mai provato il cavolo rosso. Per una che da adolescente fuggiva di casa quando la madre cucinava i cavoli, non è stato facile avvicinarsi da adulta a tale pietanza. Però ho dovuto ricredermi, soprattutto per quanto riguarda il cavolo nero che è di una bontà inimmaginabile!
    Ciao
    http://basilicopistacchioenonsolo.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai proprio ragione i gusti cambiano, e per fortuna dico io. Il cavolo nero sulle fette di pane abbrustolite è una favola...

      grazie della visita

      Elimina
  12. Che bella cavolata! Ed è proprio la ricetta per me. Amo i sapori decisi "sfacciati e poco bon ton" :-D
    E con la scusa che i cavoli fanno bene ......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se tutte le cavolate fossero come questa, ci metterei la firma al volo!!!

      un abbraccione affettuoso

      Elimina

Posta un commento