Budino ai mirtilli e aceto balsamico

budino ai mirtilli e aceto balsamico


Una fresca carezza, cremosa al massimo ma non stucchevole grazie all'acidulo dei mirtilli che spezzano la monotonia pannosa. Si fa in un battibaleno, a parte il riposo in frigo, ma questa è una costante per i dessert al cucchiaio privi di forno. Un gusto delicatamente asprigno, sottolineato anche dall'aceto balsamico che non è certo così invadente ma ad un assaggio più attento potrebbe lontanamente richiamare. Come decorazione finale consiglio ulteriori mirtilli fatti cadere in libertà nei piattini, qualche piccola meringa e una spruzzatina di succo concentrato di mirtillo selvatico.


200 g mirtilli
1 cucchiaio aceto balsamico
100 gr zucchero di canna grezzo
polpa di un baccello di vaniglia
10 gr gelatina in fogli
500 ml panna da montare


budino ai mirtilli e aceto balsamico

Ammollate la gelatina in mezzo bicchiere di acqua fredda. Una volta morbida, strizzatela e fatela sciogliere sul fuoco con qualche cucchiaiata di panna. Lavate i mirtilli e frullateli con l'aceto balsamico e lo zucchero. Versate questa purea nella gelatina sciolta e diluite con la panna rimasta a cui avrete unito la polpa del baccello inciso di vaniglia. Rimescolate in modo da ottenere un composto perfettamente omogeneo. Versate negli stampini e mettete in frigorifero per un paio d'ore in modo che si rassodino. Passato questo tempo, sformate i budini su dei piatti individuali e accompagnateli con ulteriori mirtilli, gocce di meringa e succo concentrato di mirtillo. Per i più coraggiosi al posto del succo di mirtillo, un velino di crema di balsamico.

Commenti

  1. Sicuramente buonissimo! :) Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti lo era ;-)

      bacio e grazie della visita

      Elimina
  2. Ma che ideuccia carina! Da provare assolutamente...col balsamico poi...
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e se la fai dimmi cosa ne pensi che ci tengo :)

      bacione e grazie della visita

      Elimina
  3. Ma che bontà!!!accoppiata molto intrigante! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non avrei detto nemmeno io ma ci stava d'incanto :)

      un abbraccio

      Elimina
  4. mmmm da provare ;)) brava letizia!

    RispondiElimina
  5. particolarissimo l'abbinamento al balsamico, da provare sicuramente, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io te lo consiglio vivamente per avere unapanna cotta un pò diversa dal solito :)

      grazie di essere passata

      Elimina
  6. che strano abbinamento! Mai provato, però mi incuriosisce molto! Le foto sono splendide e sembra davvero un dolce facile facile.. brava, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sulla facilità non ci sono dubbi, sul gusto chissà... per scoprirlo dovresti provare a farlo ;-)

      grazie di essere passata

      Elimina
  7. Delizioso, ti è venuto perfettamente bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso che lo rifarò molto presto...

      un bacione e grazie di avermi fatto visita

      Elimina

  8. Quando si dice “comfort food”… :)
    ristoranti roma http://restaau.it/Search/City/ristoranti-roma.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti....

      buona domenica

      Elimina

Posta un commento